36 Utente Online
36 Utente Online
9 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/_sys/_ext
2 utenti sono su:
forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/assets
2 utenti sono su:
/news.php/skin
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dompdf
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/album
1 è sulla pagina:
/news.php/santabarbara
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/modules
1 è sulla pagina:
index.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/_sys
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/ktmllite/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/e107
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/appserv/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/skin
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/component
1 è sulla pagina:
/album.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/e107/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/modules/url(res:
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/components

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

I progetti presenti e futuri a Davoli
Notizia inserita il 24 /02 /2008
Articolo letto 40487 volte

DAVOLI. Sono tanti i progetti in itinere ed in cantiere che l’attuale amministrazione Femia ha in progetto di portare avanti, nel comune jonico di Davoli.

E’ stata definita una bozza del piano spiaggia, in attesa di essere portata a discussione dell’intera amministrazione. Inoltre è stato indetto un bando, in concomitanza col comune di Sant’Andrea, per l’incarico professionale del piano ristrutturato aggiornato.

Scendendo più nel concreto a quanto, invece, si sta già facendo, sono già in corso i lavori di ristrutturazione della Basilica della Misericordia, la bella chiesa a metà strada tra le frazioni montane di Davoli e San Sostene, mentre in marina dovrebbero cominciare al più presto i lavori di messa in sicurezza del tratto cittadino della SS 106, con l’innesto di due rotatorie (una all’altezza del semaforo, una in prossimità della biforcazione della 106 tra San Sostene marina e zona Piani di Bella), sì da risolvere l’annosa questione del traffico stradale su un tratto di 106 che anche nei giorni scorsi si è, suo malgrado, dimostrata protagonista di intasamenti e code. E’ pronto il bando di gara per la costruzione dell’oratorio nella frazione marina di Davoli, oratorio che, presumibilmente, vedrà la sua nascita dietro la chiesa grande di Davoli Marina.

Scendendo nei numeri, è stato presentato il progetto esecutivo alla Regione Calabria, per la messa in sicurezza delle strutture scolastiche, per un importo di 220.000 euro. Si è in attesa di recuperare le somme residue per la riqualificazione del centro storico, cifra attorno ai 400.000 euro.

A giorni sarà appaltata, dalla provincia di Catanzaro, la messa in sicurezza di una zona a rischio inondazione, in località Fondaco, con la costruzione di un ulteriore tombino, lavori che prevedono un costo di circa 500.000 euro. Quando domandiamo al sindaco cosa si farà, per ricoprire le numerose buche che, a seguito di un inverno piuttosto piovoso, imperano su tutto il territorio davolese, Femia risponde che si è in attesa di miglioramenti climatici, che cessino le piogge e arrivi un po’ di sole per poter bitumare, lavori che, altrimenti, sarebbero del tutto vani e poco funzionali con le piogge. Per ciò che attiene il settore sportivo, in marina stanno continuando i lavori per la costruzione della tribuna del campo sportivo, mentre la società ex Borgo Antico Hotel Resort, ha presentato una bozza di impianto sportivo nel capoluogo. Ed ancora si attendono i finanziamenti per avviare i lavori di costruzione del palazzetto polifunzionale dello sport che dovrebbe crescere dietro la farmacia, nella zona marina. Infine ci si sta organizzando per i fondi europei 2007/2013, l’ultima possibilità che ha la Calabria, secondo il primo cittadino Femia, di uscire da questo profondo baratro, risalire la china e allontanarsi dall’obiettivo uno, quello delle aree disagiate.

Infine qualche bella notizia anche per Davoli: il Giudice di Pace di Davoli, dopo i numerosi ricorsi degli utenti accordati nella annosa questione canone acqua, sta ora dando ragione al comune a seguito di una recente sentenza della Cassazione, per cui viene riconosciuto e garantito un servizio ai cittadini; per queste ragioni viene motivato il rigetto dei ricorsi degli utenti. Sebbene il sindaco sostiene che a seguito dei numerosi appelli al senso civico, lanciati anche dalle pagine del nostro giornale, il numero di utenti che propongono ricorso all’autorità giudiziaria competente, sia decisamente diminuito.

Insomma un comune che ha il suo bel da fare ed in attesa di poter convocare al più presto una seduta consiliare, non prima di aver però risolto alcune questioni che ancora inibiscono la convocazione. Però è d’obbligo una domanda che attanaglia tutta la cittadinanza davolese: chi ha visto la minoranza politica?

(da Calabria Ora del 24.02.2008)                           VITTORIA CORASANITI

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.