38 Utente Online
38 Utente Online
12 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/news.php
2 utenti sono su:
forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/images
1 è sulla pagina:
/news.php/santabarbara
1 è sulla pagina:
/news.php/skin
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dompdf
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/assets
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/components
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/component
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/appserv
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/album
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/ktmllite/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/_sys
1 è sulla pagina:
associazioni.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/modules
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/appserv/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/_sys/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/modules/url(res:
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/skin

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

Nubifragi e neve investono la regione
Notizia inserita il 22 /10 /2007
Articolo letto 40363 volte
A Satriano crolla un palazzo in centro
Nubifragi e neve investono la regione Disagi nel Soveratese

Raffaele Ranieri
Satriano
Weekend di freddo e pioggia in Calabria. Il fine settimana è stato caratterizzato infatti da piogge sparse su tutto il territorio regionale, con calo di temperature al di sotto della media stagionale. Oltre alla pioggia, anche tanta neve. In anticipo rispetto alla norma, sulla Sila Piccola, nel Cosentino, è comparsa infatti ieri mattina la prima neve. Almeno una quindicina di centimetri di neve sono caduti nella zona di Lorica creando anche disagi alla circolazione. Auto e pullman sono rimasti bloccati sulle strade della zona rese viscide, ma l'intervento degli spazzaneve e dei mezzi spargi sale ha riportato alla normalità la situazione nel giro di un paio d'ore.
Problemi, questa volta per il vento, sono stati registrati sulla statale 18, tra Paola e Scalea, sul litorale tirrenico cosentino. Anche la zona Jonica è stata interessata da piogge intense. In particolare, un violento nubifragio, con forti raffiche di vento, ha investito la notte tra sabato e domenica il Soveratese, in particolare il centro abitato di Satriano. La pioggia torrenziale - ormai da quasi tre giorni - e il vento fortissimo hanno creato notevoli disagi e preoccupazioni, anche perché si registrano dei danni, per fortuna non alle persone, alle strade, alle abitazioni, all'agricoltura. Già nella mattinata di sabato un masso è precipitato dalla collinetta sovrastante in località Capistano sulla strada provinciale Ponte Turriti - Ponte Ancinale in territorio di Satriano. Il masso ha praticamente ostruito entrambi i due sensi di marcia e al momento non transitava alcun veicolo.
Sul posto sono intervenuti i vigili municipali di Satriano, Palaia e Staglianò, che hanno allertato la Provincia di Catanzaro. Il masso è stato rimosso dopo alcune ore dal personale della Provincia subito accorso normalizzando il traffico. Domenica pomeriggio è letteralmente crollato un intero immobile sul Corso Vittorio Emanuele. L'edificio, se disabitato e in precarie condizioni, è crollato per la violenza della pioggia che ha dapprima sfondato il tetto e quindi a catena sono sprofondati i solai dei due piani. In piedi è rimasta solo la parte perimetrale della facciata che insiste sulla via principale di Satriano. Il crollo del tetto e dei solai ha prodotto un forte boato allarmando gli abitanti della zona e soprattutto le persone che abitano in case confinanti. Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri, il comandante Francesco Battaglia della Protezione civile del distaccamento di Soverato, i vigili del Fuoco di Soverato, i vigili urbani, operai e mezzi del Comune. Il crollo non ha prodotto danni a persone.

(dalla Gazzetta del Sud di lunedì 22 ottobre 2007)

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.