28 Utente Online
28 Utente Online
12 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/skin/board
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/technote7/skin_shop
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/images
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
forum-vecchio.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/plugins
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/ktmllite/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs
1 è sulla pagina:
/news.php/assets/bbs/skin/buzzard_espoon
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/_sys/_ext
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/appserv/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/technote7

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

Premiato l'impegno sociale e culturale
Notizia inserita il 28 /09 /2007
Articolo letto 41113 volte
Davoli I riconoscimenti consegnati nel corso di una affollata cerimonia
Premiato l'impegno sociale e culturale

Serena Iozzo
CHIARAVALLE CENTRALE
Il gruppo archeologico "Paolo Orsi" di Soverato per ricerca e volontariato, il gruppo bandistico "Città di Davoli" per le tradizioni popolari, lo storico Ulderico Nisticò per la cultura, Francesco e Giuseppe Pileci entrambi anziani falegnami per il lavoro, Don Peppino Russo già parroco di San Sostene, e l'ex Prefetto di Roma Alessandro Voci per l'impegno civile hanno ricevuto il riconoscimento "Age quod agis" promosso dell'associazione culturale l'"Aquilone" di Davoli.
A fare da cornice alla manifestazione la piazzetta del Santuario della Misericordia di Davoli Superiore, gremita, per l'occasione. Un appuntamento di spessore volto a dare voce alla capacità realizzatrice e all'impegno sociale e civile, con queste parole, Pino Barbieri dell'associazione "Aquilone" ha voluto presentare la serata, farcita dal maestro Mimmo Mellace che ha dato il giusto tono musicale all'evento di fine estate. Presenti il sindaco di San Sostene Luigi Aloisio, il vice sindaco di Davoli Ruscio e il parroco don Pasquale.
Ognuno dei premiati, ha fornito uno spaccato di quello che è stato ed è per tanti l'impegno nella vita quotidiana. Don Peppino Russo la storia della chiesa in un piccolo Borgo nel periodo post - bellico. Ulderico Nisticò ha messo al centro della discussione l'uomo. Il lavoro di gruppo, poi, sintetizzato dall'associazione "Paolo Orsi", costituita nel febbraio del 2005, che al momento è quella più numerosa in Calabria. Per l'impegno civile, l'ex Prefetto di Roma Alessandro Voci originario di Sant'Andrea sullo Jonio, attualmente presidente onorario di sezione del Consiglio di Stato, si è definito davanti alla numerosa platea presente alla manifestazione "un prefetto contadino". Toccanti, infine, i racconti di "mastru Cicciu" al secolo Francesco Pilieci, il falegname che ha fatto la storia di Davoli, e quella del rappresentante della banda musicale, che ha dato tanto lustro al paese della fascia costiera Jonica.

(dalla Gazzetta del Sud di venerdì 28 settembre 2007)

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.