26 Utente Online
26 Utente Online
10 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
3 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/technote7
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/_sys/_ext
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/skin/board
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dompdf
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/e107
1 è sulla pagina:
/news.php/assets/bbs/skin/buzzard_espoon
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php//_sys/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/technote7/skin_shop

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

Svaligiata gioielleria
Notizia inserita il 21 /08 /2007
Articolo letto 41509 volte
Davoli Il furto è avvenuto tra le 13 e le 15
Svaligiata gioielleria 100mila euro il bottino

Francesco Ranieri
Davoli
Ammonterebbe ad oltre 100mila euro il bottino del furto subito nelle prime ore del pomeriggio di ieri dalla gioielleria "Il gioiello" a Davoli Marina. Il negozio, di proprietà della società Azimuth, ha chiuso alla clientela intorno alle 13, per la pausa pranzo. Alla riapertura, intorno alle 15, i gestori hanno notato che la serratura della saracinesca era ostruita da una chiave spezzata. Una volta sollevata, le vetrine vuote hanno reso subito l'idea dell'accaduto.
All'interno, superata la porta forzata, tutta la preziosa merce era sparita, solo la cassaforte era chiusa ma i rotoli con i gioielli, lasciati in precedenza sul bancone, erano anch'essi scomparsi, assieme al contenuto dei cassetti. Sul posto sono giunti i carabinieri di Davoli e Soverato, che hanno effettuato i rilievi tecnici. Al momento non vi è certezza sulla dinamica del furto. Oltre al semplice scasso, un'altra ipotesi porta a ritenere che il ladro si potrebbe essere nascosto all'interno del locale prima della chiusura, per poi agire indisturbato, magari col supporto di un "palo" all'esterno del negozio. Una rapina alquanto audace, perché la gioielleria è sulla strada Nazionale, vicino ad un bar e ad uno sportello bancomat, luoghi sempre molto frequentati.
Un aiuto potrebbe giungere dall' impianto di telecamere della vicina banca, che potrebbe aver registrato qualche movimento sospetto. La copertura assicurativa, tra l'altro, non coprirà il danno.

(dalla Gazzetta del Sud di martedì 21 agosto 2007)

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.