28 Utente Online
28 Utente Online
8 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
3 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/technote7
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/_sys/_ext
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dompdf/skin
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
/news.php/cms
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dompdf
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/e107
1 è sulla pagina:
dedicato.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/technote7/skin_shop
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/images
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/technote7
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/skin/board
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/bbs/
1 è sulla pagina:
/news.php/assets/bbs/skin/buzzard_espoon
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php//_sys/images

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

incendio fino ai Piani di Bella
Notizia inserita il 21 /07 /2007
Articolo letto 40360 volte

Ieri in tarda serata le fiamme si sono levate altissime , le lingue di fuoco  erano perfettamente visibili da tutta la marina, molti i turisti sui balconi che osservavano stupefatti l'inferno che si stava creando, e un enorme colonna di fumo si inalzava sopra la marina riempiendo di cenere balconi e davanzali come l'esplosione di un vulcano.
Dalla zona di Santa Domenica o poco più in alto le fiamme sospinte dal forte vento Zefiro si è diretto verso la marina , scendendo addirittura ai piani di Bella. Tutta la notte alcune squadre dei vigili del fuoco e della protezione civile hanno tenuto lontano dalle case le fiamme , alcune sono state fatte evacuare dalle forze dell'ordine, solo alle 3 di mattina gli abitanti sono tornati alle loro abitazioni ancora impuriti.
Questa mattina decisivo è stato l'intervento di un canadair  della protezione civile che dopo numerosi passaggi è riuscito a domare le fiamme.


incendio a San Sostene

Ingenti i danni al patrimonio naturalistico, proprio nei giorni scorsi , durante una gita con dei turisti , illustravo la particolarità , della macchia mediterranea , ricca di profumi e di vita animale.
Oggi mentre scatavo queste foto ......... solo puzza, solo un acre odore di fumo, a segnare la desolazione dello scempio.


Incendio alla divisa



Si parla sempre di autocombustione , ma sembrerebbe che le fiamme si siano sviluppate in tarda serata , quando il sole era ormai tramontato.
Allora chi è che si diverte a distruggere l'ambiente in cui vive?
E perchè il fuoco ha raggiunto un area così vasta?


La divisa distrutta

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.