43 Utente Online
43 Utente Online
16 utenti sono su:
/forum-vecchio.php
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/bbs
2 utenti sono su:
/forum-vecchio.php/images
1 è sulla pagina:
/news.php/wp-content/assets
1 è sulla pagina:
news.php
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/modules
1 è sulla pagina:
/news.php/bbs/skin/images/images
1 è sulla pagina:
/news.php/ams
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/album
1 è sulla pagina:
/news.php/assets/_sys
1 è sulla pagina:
/news.php/PURE/images
1 è sulla pagina:
/news.php/bbs/skin
1 è sulla pagina:
/album.php/bbs2006/album/album
1 è sulla pagina:
/album.php/bbs/modules/album
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/admin
1 è sulla pagina:
/index.php/modules/My_eGallery/images/comandi
1 è sulla pagina:
/news.php/yabbse/components
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/e107/images
1 è sulla pagina:
/index.php/skin/bbs/images/comandi
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/nuseo
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/dm-albums
1 è sulla pagina:
/forum-vecchio.php/skin
1 è sulla pagina:
/index.php/modules/images/images/comandi/comandi
1 è sulla pagina:
/news.php/modules/xt_conteudo
1 è sulla pagina:
/index.php/mambots/mambots/images/comandi/comandi
1 è sulla pagina:
/news.php/shop

 

 

BANNER

Dettaglio Notizia

Dichiarato legittimo il canone idrico 2001
Notizia inserita il 24 /06 /2007
Articolo letto 39561 volte
Davoli Lo ha stabilito il giudice di pace
Dichiarato legittimo il canone idrico 2001  richiesto dal Comune

Cesare Barone
DAVOLI
«Ipse Dixit». È legittimo il canone idrico per l'anno 2001 richiesto dall'Amministrazione comunale di Davoli.
A stabilirlo è stato il giudice di pace di Davoli, Salvatore Corsico, con sentenza depositata in cancelleria il quattordici giugno scorso.
Il giudice si è pronunciato sulla domanda di annullamento della fattura emessa dall'Ente comunale, proposta da un utente contro il Comune di Davoli, respingendola.
Nel rigettare la domanda, sulla scorta degli elementi portati a sostegno delle tesi dell'Ente, rappresentato in giudizio dall'avvocato Daniela Raimondo, si dichiara «legittimo e dovuto il canone fisso del servizio idrico integrato per l'anno 2001 per come richiesto» e, contestualmente, si condanna l'attore al pagamento delle spese di lite.
«Accogliamo con soddisfazione questa sentenza – ha dichiarato il sindaco Cosimo Femia – che sancisce un principio che ripaga il senso civico, fin'ora mortificato, dei tanti cittadini che hanno ritenuto doveroso contribuire al costo di gestione del servizio idrico di cui avevano beneficiato. Gli stessi, infatti, si sono fatti carico, loro malgrado, delle problematiche conseguenti al mancato pagamento da parte di chi, invece, ha inteso perseguire vie diverse, rischiando di mettere seriamente in difficoltà l'amministrazione comunale che, di conseguenza, non avrebbe poi potuto garantire la continuità del servizio come aveva fatto negli ultimi anni e come continua a fare».
«Con tale pronuncia – ha proseguito il primo cittadino di Davoli, Cosimo Femia – sembra essere scongiurato il rischio del mancato recupero delle somme occorrenti e sostenute per la gestione del servizio idrico integrato, quantomeno per l'anno 2001. Attendiamo fiduciosi, inoltre, la definizione dei procedimenti relativi ai canoni fissi per gli anni 1998, 1999 e 2000 sui quali dovrà esprimersi il giudice del Tribunale di Chiaravalle Centrale».

(dalla Gazzetta del Sud di domenica 24 giugno 2007)

 

 

 

 

Tutte le informazioni, le foto e le poesie sono state gentilmente concesse da alcuni paesani , ne è pertanto vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione.
Copyright © 2000-2005" La piazza di Davoli " di Stefano Procopio. Tutti i diritti riservati.